Da Leonardo ad Omar Galliani – Il grande disegno italiano


Al ha segnalato:

Un parallelismo di luoghi e di tempo, un filo conduttore che traccia il legame tra la tradizione pre-rinascimentale del grande maestro Leonardo da Vinci e la contemporaneità del disegno sempre italiana: Torino offre ai visitatori un percorso itinerante tra la suggestiva Biblioteca Reale, che accoglie il volto dell’Angelo di Leonardo - preparatorio della famosa Vergine delle Rocce – e l’Archivio di Stato che ospita invece Omar Galliani (5x6,2 metri, matita su tavola di pioppo).

Fonte: www.artfaq.it

Il “Grande Disegno Italiano” diviene protagonista e si accompagna con un contributo dal videoartista emiliano Max. G che racconta in 10’ circa la genesi del disegno.

Trattasi indubbiamente da parte dei curatori Marisa Vescovo, Maurizio Calvesi e Flavio Caroli, di un’operazione coraggiosa, fortemente estetica ed intellettuale eppure “popolare” e di grande fruibilità, nel tentativo che può sembrare presuntuoso di sfidare l’arte contemporanea creando al contempo un impossibile confronto con la storia.

“Grande Disegno Italiano”
dal 6 dicembre 2005 al 15 gennaio 2006
Ingresso ed orari: 3 €; ore 10-18. Domenica 13-20. Lunedì chiuso.

Biblioteca Reale, Archivio di Stato
Torino (Italia), P.za Castello 191 e 209
Tel. (+39) 011 543855 e (+39) 011 540382

[Inviato ad artfaq da Debora Bongianni su 30/11/2005 7:44:00]


Articolo tratto da: albertomoglioni.com - Il portale su Leonardo e non solo - http://www.albertomoglioni.com/
URL di riferimento: http://www.albertomoglioni.com//index.php?mod=read&id=1133651599