Brevettata oggi un'idea di Leonardo da Vinci


Dai disegni del genio, un sistema per ridurre i consumi e le spese di manutenzione delle navi

Fonte: www.iltamtam.it


C’è chi le opere dei grandi del passato le guarda solamente e chi invece le “vede” proiettate nel presente.
Un “visionario” concreto ha studiato i disegni di Leonardo da Vinci per poi brevettare un marchingegno che farebbe far risparmiare il 30% di carburante alle imbarcazioni.
Un fiorentino, Francesco Albanese, 47 anni, pubblicitario, ha notato che l'avanzamento delle navi di grossa stazza crea dei gorghi che rallentano l'andatura.
Leonardo ha lasciato dei disegni per illustrare i suoi studi sui gorghi e le correnti che lo avevano portato a far navigare in Arno dei modellini di imbarcazioni per capire il movimento in acqua delle carene.
Albanese ha osservato che quegli studi potevano essere ancora attuali ed ha presentato la richiesta di brevetto nel 2001. Brevetto concesso per l’Italia nel 2006 ed ora in attesa di industrie interessate.
L’ invenzione si basa su un doppio scafo e sull’utilizzazione di compressori per creare un cuscino d'aria intorno alla carena delle navi, eliminando i gorghi.
Il risparmio di carburante sarebbe almeno del 30% e diminuirebbero i costi di manutenzione delle carene, sulle quali attecchiscono organismi vegetali.
Si eviterebbe inoltre l'uso di vernici antivegetative, composte da sostanze altamente inquinanti.


Articolo tratto da: albertomoglioni.com - Il portale su Leonardo e non solo - http://www.albertomoglioni.com/
URL di riferimento: http://www.albertomoglioni.com//index.php?mod=read&id=1199335928